Millevoglie all’aglio grazie ad Allan Bay

Il Millevoglie è una serie di ricettari curati per il Saggiatore dal gastronomo Allan Bay, persona con la quale è piacevole stare a tavola perché ama mangiare a 360°. Sono libretti agili, facili da consultare in cucina grazie al dorso con la spirale, uno per tema e non sempre temi facili. Sono usciti i primi sei titoli di una collana che ne prevede altri 24. Il primissimo a tanti suonerà come una sorta di dichiarazione di guerra: Aglio, 170 ricette, tutte 170 «facili e ghiotte» precisa chi le ha curate, Grazia Maffi, che le ha suddivise per salse, antipasti, zuppe, primi e poi secondi piatti, contorni e conserve, dalla bagna caôda al vino afrodisiaco con aglio e coriandolo fresco, preparazione utile a San Valentino. Maria Greco firma invece Baccalà, 125 piatti, stuzzichini, insalate, antipasti, primi piatti e poi i secondi prima di un capitolo dedicato alla tradizione che col baccalà ha radici povere e antiche. Poi Minestre e zuppe, Grandi piatti unici, Polpette e crocchette (137 in tutto: carne, pesce, etiche, formaggio, cereali e legumi, verdure e dolci), infine Risotti e risi. Da non perdere più avanti la fatica dedicata a un momento sublime della tavola, non da tutti applaudito: Frattaglie.