Mills, il Cav in aula anche il giorno delle elezioni

Il premier sarà presente in aula lunedì prossimo, lo stesso giorno delle elezioni amministrative, per il processo Mills. Lo hanno annunciato i suoi legali. Sarebbe così la quinta volta che il Cav si presenta in tribunale.  

Anche nel giorno delle elezioni amministrative, il presidente del consiglio Silvio Berlusconi si prensenterà di nuovo in aula al tribunale di Milano. Lunedì prossimo infatti parteciperà all’udienza del processo che lo vede imputato per corruzione in atti giudiziari dell’avvocato inglese david mills. Lo hanno annunciato i legali del premier. Nell’udienza saranno sentiti come testimoni Flavio Briatore e Marina Mahler, entrambi clienti di Mills.

Dunque, anche in una giornata elettorale, Berlusconi ha deciso di tenere fede all’impegno espresso in questi ultimi mesi di essere presente alle udienze dei processi in cui è imputato. Lunedì fino alle ore 15 a Milano si voterà per le elezioni comunali e Silvio Berlusconi è il capolista del Pdl. Durante i due giorni delle votazioni, a seggi aperti, i candidati devono rispettare il "silenzio elettorale".

Qualora si presentasse in tribunale a Milano per il premier sarebbe la quinta volta in udienza dal 28 marzo scorso. Il presidente del Consiglio, infatti, si era già presentato in tribunale per le udienze dei procedimenti Mediatrade (due volte), Mediaset e Mills. Insomma, lunedì, davanti ai giudici della decima sezione penale di Milano e al pm Fabio De Pasquale, il Cav ci sarà.