Milly Moratti torna in Comune Consulenza (gratis) al sindaco

A volte ritornano. E non ci è voluto neanche molto - 4 mesi e mezzo - perchè Milly Moratti, l’ex consigliera della sinistra radicale che ha fatto flop alle elezioni con la Lista dell’Arancia x Pisapia rientrasse dall’ingresso principale a Palazzo Marino. Potrà andare e venire come vuole, visto che da due giorni e fino a fine mandato ha un incarico di collaborazione professionale «per fornire supporto all’attività di indirizzo del sindaco». Una consulenza gratuita per la la cognata di Letizia Moratti e moglie del patron dell’Inter Massimo. Ma come è spiegato sull’Albo pretorio, rinuncia a ogni compenso «sia per esprimere la propria passione civile e il forte impegno politico-sociale per la città» sia per svolgere «un’attività di collaborazione per un’importante istituzione pubblica». Dopo la guerra al Pgt, lavorerà a un progetto per «facilitare la partecipazione dei cittadini alla vita dell’amministrazione».