Milva, Vanoni e Schmidt, omaggio a Carpi

L’appuntamento conclusivo di Orchestra senza confini dedicato al «musicista di Strehler»

La serata per il sessantesimo compleanno del Piccolo Teatro ha anche una componente musicale che coincide con l’appuntamento conclusivo della rassegna Orchestra senza confini, nona edizione, organizzata dall’associazione Musica Oggi. Il concerto è dedicato a Fiorenzo Carpi, vale a dire al musicista che più di ogni altro ha lavorato per Giorgio Strehler e il Piccolo Teatro con musiche di scena, canzoni e musica da camera.
Il programma comprende la partecipazione di quattro celebri cantanti: Milva, Ornella Vanoni, Ada Montellanico e Karin Schmidt, seguite dal duo Trovesi-Coscia, dal Quartetto d’archi Musica/Realtà, dalla Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra con i solisti Emilio Soana, Roberto Rossi, Giulio Visibelli, Marco Vaggi, Tony Arco e con gli studenti dei Civici corsi di jazz. In chiusura è prevista una lettura di Andrea Jonasson. L’introduzione al concerto è di Maurizio Franco.
Milva canterà Portami un fiore e Filo Strappato accompagnata al pianoforte da Enrico Intra, mentre Ornella Vanoni riproporrà la famosa Ma Mi con la collaborazione di Enrico Intra e di Franco Cerri alla chitarra. Ada Montellanico si presenterà con il pianista Enrico Pieranunzi, con il quale forma da tempo un duo molto affiatato. Infine la preziosa voce sopranile di Karin Schmidt, finalmente invitata in una importante manifestazione milanese, interpreterà una medley composta da Amare vuol dir mentire, Dieci parole e Liberarti di me con l’assistenza al pianoforte di Rossano Sportiello.
Giova ricordare che Fiorenzo Carpi, nato a Milano nel 1918 e scomparso nel 1998, fu anche autore di musiche per il cinema e la televisione, oltre che compositore di partiture sinfoniche e da camera. Nel concerto del Piccolo la sua produzione sarà proposta per quanto possibile in modo esaustivo, data la presenza del duo Trovesi-Coscia (clarinetti, sassofoni e fisarmonica) che si occuperà dell’indimenticabile Pinocchio televisivo per Luigi Comencini e del Quartetto Musica/Realtà che eseguirà un movimento dell’unico quartetto d’archi scritto da Carpi.
Concerto per Milano
Lunedì, h 21 Teatro Strehler, Largo Greppi
intero 14 euro , ridotto 9 ( per info 848800304)