Minacce al figlio arrestato O’Neal

Ryan O’Neal, protagonista di «Love Story» accanto ad Ali MacGraw, un film che nel 1971 fece epoca, è stato arrestato con l'accusa di aver minacciato con una pistola il figlio Griffin. Gli aiutanti dello sceriffo lo hanno prelevato dalla sua abitazione a Malibu, in California, dopo una lite familiare. L'attore, 64 anni, è stato rilasciato dietro il pagamento di una cauzione di 50mila dollari. Dovrà rispondere di aggressione e di uso negligente di un'arma da fuoco. Durante la lite ci sarebbe stato uno sparo accidentale, senza conseguenze.