Minacce I sindacati solidali con Ionta

La «piena, convinta e sincera solidarieta» al capo del Dap Franco Ionta, oggetto di scritte minatorie a Milano, è stata espressa da Eugenio Sarno, segretario generale della Uil-Pa. Il sindacato penitenziario condanna «con fermezza questi rigurgiti di violenza terroristica che non possono e non debbono in alcun sovvertire la democrazia e scalfire le Istituzioni del nostro Paese». Ma la storia - dice Sarno ci impone di tenere alta la soglia dell’attenzione per gestire e reprimere questi fuochi fatui del terrorismo interno».