Minaccia calciatore «Devo ucciderti la Madonnna lo vuole»

«Devo ucciderti. Ma non ti arrabbiare con me. Me lo ha detto la Madonna». Quantomeno singolare il contenuto della minaccia che di per sé potrebbe lasciare il tempo che trova se non fosse altro che il misterioso personaggio lo ha detto ad un calciatore dopo essere penetrato in casa da una finestra. L'episodio, attorno alle 19 di martedì sera, è accaduto a Galbiate dove abita il giovane difensore del Lecco, Dos Santos Clayton, classe 1984. Protagonista un galbiatese afflitto da qualche problemuccio di salute mentale che ha tentato di aggredire il calciatore minacciandolo, appunto, di ucciderlo «su disposizione della Madonna». Sull'accaduto le fonti ufficiali si limitano ad una ricostruzione fornita dal giocatore 22enne che, terrorizzato si è dato alla fuga scavalcando la finestra. Poco dopo sono arrivati gli uomini del 118 e le Forze dell’ordine. Lo squilibrato pare abbia fatto perdere le tracce.