La minaccia ecologica negli scatti di MacLean

Nel lavoro del fotografo statunitense l'impatto che il modello di sviluppo occidentale ha sul paesaggio. La prospettiva dall'alto fa prendere atto delle profonde
conseguenze dell'incontrollato sviluppo umano

"Non ereditiamo il mondo dai nostri padri, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli"

(proverbio dei nativi americani)

Milano - La minaccia ecologica. La fotografia. Gli spazi sconfinati degli Stati Uniti. Ecco gli ingredienti del bellissimo volume di Alez MacLean, Over - American way of life. Attraverso la fotografia MacLean documenta gli effetti che il modello di sviluppo occidentale ha sul paesaggio. E' così che l'insolita prospettiva dall'alto consente di prendere atto - come se ci si trovasse di fronte a un improbabile plastico - delle profonde conseguenze dell'incontrollato sviluppo umano.

Uno sguardo nuovo sul mondo Le foto aeree di Maclean, raccolte nel volume edito dalla 22Publishing, catturano subito l’attenzione per la loro bellezza. Una volta sfogliate le prime pagine, tuttavia, emerge l’intenzione di raccontare in modo innegabile e diretto le conseguenze che l’attività umana ha sul paesaggio. Scatti di una bellezza struggente documentano l’impatto che il modello di sviluppo americano e quello occidentale ma non solo - vedi il caso della Cina - hanno sull’ambiente, sulla società, sull’economia, sull’urbanistica, sulla vita di tutti i giorni. L’insolita prospettiva dall’alto consente di prendere atto, come se ci si trovasse di fronte a un improbabile plastico, delle profonde conseguenze dell’inarrestabile intervento umano. Una testimonianza diretta, silenziosa, che parla attraverso le immagini e che non si perde nella denuncia strillata o nella retorica nella quale è facile scivolare quando si trattano questi temi. Le fotografie Maclean sottolineano un’urgenza, una necessità di cambiamento.

Viaggio nella minaccia ecologica Il volume è diviso in nove capitoli. Dall'atmosfera si passa allo stile di vita. Poi è la volta della dipendenza dall’automobile e della produzione di energia elettrica. Quindi: i deserti, il consumo dell’acqua, l'innalzamento del livello del mare, i rifiuti, il riciclaggio e gli effetti dell’urbanizzazione. Ogni capitolo si apre con un testo scritto in un linguaggio limpido ed esauriente. Attendibile dal punto di vista scientifico, ricco di informazioni, dati, opinioni di illustri scienziati utili a comprendere le cause e le conseguenze del nostro modello di sviluppo. 

In volo sugli States Pilota e fotografo, MacLean sorvola da anni il territorio degli Stati Uniti cogliendo e documentando i diversi aspetti di questo paesaggio. Si forma come architetto e decide di studiare la storia e l’evoluzione del territorio americano iniziando a fotografare la particolare tessitura delle vaste distese agricole per arrivare fino alle diverse maglie delle città americane, registrando i cambiamenti generati dall’intervento umano e dai processi naturali. Le sue fotografie forniscono delle chiavi di lettura importanti per comprendere la relazione tra l’ambiente costruito e quello naturale. Attualmente MacLean ha uno studio a Cambridge e vive a Lincoln nel Massachusetts.