Minaccia la moglie e confessa l’omicidio di una pensionata

Ha raccontato ai giudici che il marito l’ha minacciata di morte, dicendo che se l’avesse denunciato, avrebbe fatto la stessa fine di una pensionata da lui uccisa alla fine degli anni Novanta a Milano. La dichiarazione della donna, parte offesa con i figli nel processo per violenza sessuale intentato a carico dell’uomo, farà così riaprire le indagini sull’omicidio di un’anziana uccisa a martellate nel milanese e archiviato senza che si riuscisse a trovare l’assassino. Un caso irrisolto nonostante anni di indagini.