La minaccia talebana: il comando spagnolo chiede rinforzi a Herat

da Kabul

Il comandante delle forze spagnole ad Herat, nell’Afghanistan occidentale, colonnello Miguel Garcia de las Hijas, ritiene necessario il rafforzamento del contingente ad Herat per far fronte alla pressione dei Talebani.
In dichiarazioni riportate dal quotidiano socialista El Pais, Garcia de las Hijas, capo di stato maggiore dell’Isaf nella regione sotto comando italiano, afferma che quando il disgelo «libererà i passi di montagna» aumentando la mobilità dei Talebani, «necessiteremo di un’altra compagnia della Forza di azione rapida», ovvero circa 150 uomini.