Mincato vigilerà sulle cause legali

Parmalat

Come previsto Enrico Bondi è il nuovo amministratore delegato di Parmalat, mentre Raffaele Picella sarà il presidente. Il consiglio di amministrazione riunito ieri ha nominato anche l’ex numero uno di Eni Vittorio Mincato nel Comitato per il contenzioso, insieme a Massimo Confortini, che svolgerà funzioni di presidente, e Ferdinando Superti Furga. Toccherà quindi a Mincato occuparsi delle varie cause legali intentate dal colosso alimentare di Collecchio alle banche. Intanto ieri, mentre l’azione in Borsa ha perso il 3,01% tra scambi per oltre 19 milioni di titoli (1,2% del capitale), si è saputo che è stato rinviato al 19 dicembre il processo a Maurizio Bianchi e Lorenzo Penca, i revisori di Grant Thornton accusati di concorso in aggiotaggio, false revisioni. Il procedimento sarà riunificato con il troncone principale del processo che vede imputate 19 persone, tra cui Calisto Tanzi.