Mini pc, mercato da 10 miliardi

Acer

Potrebbe valere 10 miliardi di dollari il mercato di mini personal computer a basso costo (tra i 300 e i 400 euro). Lo spiega Intel, il maggior produttore di microchip al mondo che per questo particolare segmento ha realizzato il chip Atom e Acer che ha lanciato a Taiwan (in Italia arriverà a metà luglio) il suo Aspire One. Il gigante taiwanese, guidato dall’italiano Gianfranco Lanci, conta di vendere in sei mesi 6 milioni di pezzi del nuovo pc. In Italia sarà commercializzato anche da Tim. «Acer - ha spiegato Federico Carozzi, responsabile per l’Italia di Acer- è il terzo produttore mondiale di pc e conta di raggiungere 30 miliardi di fatturato entro il 2011».