Ministeri e polemiche, Lega sotto tiro

Il trasloco dei ministeri a Monza suscita un vespaio di polemiche. Il sindaco Giuliano Pisapia parla di «una buffonata propagandistica della Lega» che farà aumentare le spese. Il Pdl sostiene di tratti di «una regressione feudale». Per il presidente Formigoni, che aveva messo a disposizione il Pirellone, questo «non è affatto l’inizio del federalismo». Ma il vice della Regione, Andrea Gibelli, difende la linea del decentramento: «I ministeri al Nord serviranno, ci sarà più dialogo con i cittadini e con le imprese».