Al ministro Carfagna piace il «rosa»

Va a tutto «rosa» il ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna (nella foto). Dopo le quote, che vista la delega le toccano praticamente in automatico, adesso si moltiplicano le «scatole rosa» (i dispositivi satellitari da piazzare in auto per facilitare il soccorso immediato in caso di incidenti o aggressioni) che, dopo Milano, approdano anche a Roma. Ieri la presentazione nella capitale del dispositivo, realizzato in collaborazione tra il ministero e la fondazione Ania. «Un passo in avanti nella sicurezza delle donne», ha sottolineato la Carfagna, soprattutto in una città come Roma che «convive – ha aggiunto – con il rischio delle aggressioni delle donne al volante».