Ministro donna giura fra i fischi

Un giuramento fra i fischi. Lo ha prestato ieri a Kuwait City Massouma Al-Mubarak, la prima donna a ricoprire la carica di ministro nella storia del ricco emirato. Il suo è stato un insediamento a dire poco contestato, soprattutto dai fondamentalisti musulmani e dai deputati rappresentanti delle tribù che si oppongono alla partecipazione delle donne alla politica. Al-Mubarak gestirà il ministero della Pianificazione e degli Affari amministrativi. Nel suo discorso di insediamento, accompagnato da una “colonna sonora” di fischi assordanti, la donna ha dichiarato: «Porgo la mia mano, con il cuore aperto, agli altri membri del Parlamento, perché si possa collaborare insieme nell’interesse supremo del Kuwait». Le donne kuwaitiane hanno ricevuto il diritto di voto e di partecipazione alla vita politica il 16 maggio scorso.

Annunci

Altri articoli