Minorenni alla guida un ragazzo morto tre finiti in ospedale

Un morto e tre feriti, per giocare a fare «i grandi». Questo il risultato della bravata di quattro minorenni che, ovviamente senza patente, si sono messi alla guida di una Daewoo Matiz. L’auto è finita fuori strada sabato sera, nei dintorni di Perugia, dopo un urto, a più di cento all’ora, con un palo o uno spigolo di muro. I ragazzi, tra i 16 e i 17 anni, sono stati sbalzati fuori: uno è morto sul colpo, gli altri sono finiti in ospedale. Non si sa ancora chi fosse al volante. Di certo c’è che la macchina era intestata al ragazzo morto, anche se solo diciassetttenne. Forse era lui stesso a guidare, ma si stanno ancora facendo accertamenti. I vigili di Perugia, intanto, hanno informato la procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Perugia.