Minorenni sporcano asilo: i genitori devono risarcire

Il Comune di Ventimiglia si rivarrà sui genitori di un gruppo di minorenni francesi, identificati nei mesi scorsi dai carabinieri, accusati di aver deturpato le mura dell'asilo nido «Aquilone» di Ventimiglia con scarabocchi e scritte offensive nei confronti dell’Italia, realizzati con spray multicolore. Lo ha annunciato l'assessore alle Politiche Sociali del comune di confine, Salvatore Spinella, sottolineando che l'atto di teppismo costerà all'erario dai 10 ai 12 mila euro. «Denaro - ha detto Spinella - che poteva essere investito per la collettività».