Miracolo di Natale: all’albero spuntano nuovi rami

Miracolo di Natale, l’albero che ieri era spelacchiato ora è tornato folto e in ottima forma. Merito del paziente lavoro dei giardinieri che ieri, sfidando il freddo e le vertigini, hanno rimesso i rami al loro posto.
Il gigantesco pino, che arriva direttamente dai monti di Marilleva in Trentino, infatti, ha dovuto essere «potato» in maniera radicale per poter essere trasportato su un tir fino in pianura, sfidando strade e tornanti innevati - per liberare i quali si è dovuto ricorrere addirittura ai carabinieri di Trento, grazie all’interessamento del ministro della Difesa Ignazio la Russa.
Un successo per l’assessore comunale al Verde, Maurizio Cadeo che è riuscito a far recapitare l’albero in piazza Duomo, con solo due giorni di ritardo rispetto alla tradizione. Possono dormire sonni tranquilli i milanesi che anche quest’anno hanno un «signor pino» di Natale a vegliare sulla piazza e ad accompagnarli nei giorni di festa. Così come i giapponesi in visita in città che potranno portare a casa una foto ricordo d’autore, con tanto di Duomo fresco di restauro.