Miracolo Roma Dal baratro all’Europa con il sigillo di Totti

ROMA
6 JULIO SERGIO
Primo tempo da incubo: i due gol incassati senza colpe particolari, un intervento di piede. Nella ripresa non è quasi mai chiamato in causa, anche perché la Roma è più incisiva nella trequarti avversaria.
5.5 CASSETTI
In ritardo quando deve scalare su Gomez che lo anticipa per l’1-0 bavarese. Serata difficile contro un Ribery “convalescente”, meglio quando il francese esce.
6 MEXES
Inizia con un disimpegno sbagliato che per poco non inguaia Julio Sergio. Scelto al posto di Juan, ma reduce da un piccolo problema muscolare rimediato in Nazionale, cresce con il passare dei minuti.
6 N.BURDISSO
Completamente sorpreso sul 2-0 di Gomez, sbanda ogni volta che gli attaccanti ospiti provano a entrare in area. Più sicuro nel secondo tempo.
6 RIISE
Impalpabile fino a quando c’è Muller in campo che fa il bello e il cattivo tempo. Fondamentale però il cross che manda in gol De Rossi.
5 BRIGHI
Rischia un rigore alla fine della prima frazione su Ribery nel primo vero guizzo del francese, sembra spesso in difficoltà con gli avversari diretti (dal 30’ st TOTTI 7 In poco più di un quarto d’ora assist a Borriello e trasformazione del rigore decisivo).
6.5 DE ROSSI
Indossa di nuovo la fascia di capitano 16 giorni dopo il derby, gioca alla Pizarro davanti alla difesa, sale di intensità con il passare dei minuti e la rete che sigla il 2-2 è pesantissima.
5 GRECO
Preso in velocità dai tedeschi (un fallo su Muller gli costa il giallo), sorprende per un sinistro al volo che impegna severamente Kraft. La sua partita finisce dopo un tempo (dal 1’ st SIMPLICIO 6 Potrebbe addirittura segnare, ma Kraft compie un vero miracolo. Buoni inserimenti, forse sarebbe stato meglio farlo giocare dall’inizio).
6.5 MENEZ
Si accende meno rispetto alle ultime prestazioni, ma quando lo fa palla al piede è devastante, vedi rete romanista quando semina Tymoshchuk e Van Buyten.
7.5 BORRIELLO
Per 45 minuti resta a guardare, ma è splendida la giocata con la quale riapre il match a inizio ripresa.
5.5 VUCINIC
Clamoroso il gol che si divora a metà del primo tempo, spara un pallone addosso a Borriello quando tenta una conclusione a botta sicura. Avvia l’azione del 2-2 ed è l’unica cosa buona della sua serata (dal 37’ st PIZARRO sv).

7 All. Ranieri
Alcune scelte iniziali, frutto delle intuizioni del campionato, non convincono. Quando cambia modulo, il 4-3-3 che cerca di azzannare i bavaresi, i risultati si vedono.

BAYERN MONACO
Kraft 7; Lahm 6, Van Buyten 5.5, Demichelis 5.5, Pranjic 6; Tymoshchuk 6, Ottl 5.5; Muller 7 (28’ st Contento sv), Kroos 6, Ribery 6 (32’ st Altintop sv); Gomez 7. All. Van Gaal 5.5.. Arbitro: Undiano Mallenco (Spa) 5.5.