Miroglio a quota mille

Il gruppo tessile Miroglio ha chiuso il 2005 con un fatturato in leggera crescita a 891 milioni (contro gli 875 del 2004). L’utile netto è in linea con l’anno precedente. Il bilancio consolidato, che non è stato ancora approvato, porterà il gruppo a superare i 900 milioni di valore di produzione. All’interno del gruppo, la divisione abbigliamento Vestebene ha registrato una crescita del proprio peso grazie soprattutto alla politica retail, che ha portato al raggiungimento e al superamento di quota mille boutique con le proprie insegne.