Miss Italia compie 60 anni: «Bellezza regina» in mostra

Un’esposizione alla Galleria Agostiniana di piazza del Popolo fino al prossimo 30 luglio racconta l’evoluzione dei canoni estetici nel Bel Paese

Alessandra Caputo

Miss Italia festeggia 60 anni e li celebra allestendo un’incantevole mostra alla Galleria l’Agostiniana, in Piazza del Popolo. «Bellezza regina» è un’originale esposizione nel cuore di Roma che racconta l’evoluzione della bellezza e del costume d’Italia attraverso cento fotografie e venti corone splendenti, documenti e suggestioni in un affascinante viaggio.
La Galleria Agostiniana è stata completamente trasformata per accogliere nel migliore dei modi l’evento: le corone rappresentano l’emblema dei cambiamenti della bellezza, dello stile, del gusto e della cultura di un’intera nazione.
Oltrepassata la porta d’ingresso della galleria si accede a un mondo fatato, una delicata favola composta da cimeli scintillanti, melodie incantate e profumi di regalità. «Vi faremo entrare in uno scrigno lucente, candido, racchiuso in un mondo apparentemente sospeso nel tempo e che è la parte più viva dei nostri ricordi - ha promesso Patrizia Mirigliani - e Roma è la sede ideale per un avvenimento così popolare e nazionale».
Le corone, tutte realizzate da grandi maestri orafi e abili incisori, rappresentano un simbolo del celebre concorso. Nata come un monile, quasi un giocattolo, la coroncina ha attraversato i decenni fino a diventare un gioiello prezioso di gran valore. Il percorso della bellezza si snoda in cinque sale: due sono dedicate alle corone che comprendono il periodo che va dal 1957 al 2005, due ai video e alle proiezioni di filmati d’epoca e una alle fotografie che illustrano la storia del concorso, per soddisfare tutte le curiosità e gli aneddoti che si celano dietro Miss Italia fin dal 1946. Questo importante evento culturale, a ingresso gratuito, visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20, fino al 30 luglio, è stato inaugurato in una serata mondana nella quale Patrizia ed Enzo Mirigliani hanno accolto i numerosi ospiti.
Non potevano mancare le Miss, quelle che negli anni hanno fatto la storia del concorso: da Silvana Pampanini (1946) a Lucia Bosé (1947), da Raffaella De Carolis (1962) a Graziella Chiappalone (1968), da Anna Kanakis (1977) a Cinzia Lenzi (1980) da Federica Moro (1982) a Gloria Zanin (1992), da Rosangela Bessi (1990) ad Arianna David (1993), da Susanna Huckstep (1984) a Tania Zamparo (2000) ed infine l’ultima eletta, Edelfa Chiara Masciotta, Miss Italia 2005, insieme alla seconda e alla terza classificata, Anna Munafò e Pamela Camassa.
Alla visita inaugurale di «Bellezza regina» c’erano tutti i vecchi amici del concorso, dalla musica al cinema, dalla tv al teatro: Patrizia e Giada De Blank, Elsa Martinelli, Carla Fracci, Caterina Caselli, Tiberio Timperi, Lorena Bianchetti, Ramona Badescu, Gianni Brezza, Alessandra Pierelli, Marisa Laurito, Roberta Giarrusso, Linda Batista, Fioretta Mari, Max Parodi, Raffaello Balzo, Massimo Di Cataldo e Scialpi. Nella mostra sarà facile farsi trasportare dalla fantasia aprendo le porte dell’immaginazione e del sogno.