Miss Italia secondo il ministro

«Non siamo le donne del Carosello, tutte sorriso niente cervello» recitava un adagio di qualche anno fa. Oggi, alla vigilia di Miss Italia sembra essere questo anche il pensiero di Giorgia Meloni, ministro delle Politiche giovanili, che ha auspicato: «Penso che Miss Italia debba valorizzare la donna italiana. Queste ragazze non dovrebbero essere valutate solo per la loro bellezza. Mi piacerebbe che la nuova Miss Italia fosse scelta anche per la personalità, il carattere, la capacità di essere un esempio per gli altri». Insomma, una donna. Di quelle vere, non di quelle del Carosello. Ma siamo sicuri che sia stato chiesto alle Miss qualcosa in più oltre a un sorriso acchiappa-maschietti?