Le miss della Talpa sfidano l’Isola I nuovi reality alle grandi manovre

Ufficiale il cast degli show di Paola Perego e Simona Ventura. Italia 1 punta sul fascino (e su Bettarini). Raidue è trainata da Al Bano, Lory Del Santo e dal nobile Fulco Ruffo di Calabria

Paolo Giordano

Ora non si dica più che i reality show non sono faticosi e che riprendersi un po’ di gloria sia roba per tutti. Va bene il Grande Fratello, che è l’apoteosi del dolce far niente, ma a La Talpa e all’Isola dei Famosi è davvero questione di palla lunga e pedalare cioè di sgobbare un bel po’ se non altro per scacciare i mosquitos.
I quattordici emigranti della Talpa 2 lo faranno a Mombasa in Kenya a partire da 20 settembre su Italia Uno e saranno guidati da Paola Perego; i dodici dell’Isola dei Famosi 3 su Raidue da 28 settembre andranno ancor più lontano, fino a Samanà, penisoletta di Santo Domingo, pur rimanendo virtualmente alla corte di Simona Ventura che li metterà in riga dagli studi di via Mecenate a Milano. Vabbé, se diamo retta alle questioni di ascolti tivù, Talpa e Isola sembrano sincronizzati per i confronti: il primo va in onda il martedì, l’altro il mercoledì e quindi a ostacolarli ci sarà la solita mitragliata di coppeuefe, di Milan e Inter e Juve e via così. E forse per questo i due inviati (una volta c’erano quelli di guerra, oggi anche quelli di share) sono ben allenati. Uno, Stefano Bettarini, ha appena dato l’addio al calcio, si intalpa per la prima volta in tivù e, se proprio vogliamo presentarlo, lasciamo perdere i suoi fatti personali perché basta la didascalia pubblicata da un settimanale: «Ha scelto il wet style per completare il look scolpito e abbronzato». Perdindirindina.
Dall’altra parte, all’Isola ci sarà Massimo Caputi, che perlomeno è del ramo visto che c’era già l’anno scorso. Dovranno fare i conti, gli inviati, con i cast per i quali c’è stata una selezione lunghissima e accurata, se non altro per andare incontro allo spettatore tipo della rete. Su Italia Uno, età media più bassa e volti più nuovi. Su Raidue il contrario. Però il filo conduttore è più o meno lo stesso, bisogna fare intrattenimento per famiglie. Allora, per rimanere in tema, è stato inaugurato il ramo «reality family»: dalla Perego ci sono Alessandro Greco e Beatrice Bocci, marito e moglie; all’Isola arrivano papà Al Bano e Romina Carrisi jr e quindi i rotocalchi sono già benserviti di indiscrezioni e malignità.
Poi c’è l’indigestione di veline, letterine, consonanti, modelline e valletteria sparsa che almeno sono compensate dagli intronati (Diego Conte in Kenya) o dai belli e possibili (Daniele Interrante e dal fidanzato di Amanda Lear, Manuel Casella, su Raidue). Comunque in zona Talpa arrivano Alessia Mancini, Ludmilla Radchenko, Danny Mendez e l’abbondante Sylvie Lubamba, che è una delle rivelazioni di Markette (con Chiambretti su La 7). Per Santo Domingo partiranno Elena Santarelli, Antonella Dell’Atte, Arianna David e Cristina Quaranta. Ci fosse da cantare, alla Talpa lo farà Paolo Vallesi, idolo en passant delle ragazzine; dall’altra parte Sandy Marton, che è il simbolo immortale di People from Ibiza, la canzonetta estiva che da sola racconta le vacanze degli anni Ottanta.
Però diciamocelo, loro non bastano, ci vogliono gli imprevisti. Allora ve le immaginate la sorprendentemente sinuosa Maria Giovanna Elmi, anni 64, ex annunciatrice/ presentatrice (Festival di Sanremo ’77/ ’78) o Lory Del Santo, che era a Drive In quando Sandy Marton andava in scena con la sua tastiera a tracolla? Ecco, saranno le fatine. Roberto Ciufoli della Premiata Ditta ed Enzo Paolo Turchi i capobranco, l’uno alla Talpa, l’altro sull’Isola. Ma i più imprevisti di tutti sono Paolo Canè, che dopo aver smesso di giocare a tennis è stato avvistato a far telepromozioni sulle tivù private, o Demetra Hampton, che è diventata famosa per essere stata Valentina in tv e la compagna dell’assessore Armanini nella vita privata. Infine, tra tutti i concorrenti ce n’è almeno uno che non ha confronti. È Fulco Ruffo di Calabria, discendente dell’antica nobiltà normanno sveva: naufragherà anche lui sull’Isola dei Famosi.
Insomma, saranno loro, gli emigranti da reality, a scatenare la prima guerra tivù della prossima stagione, premiando il miglior sopravvissuto e il perfetto delatore, quello che riuscirà a salvare capra e cavoli sulle spiagge di Santo Domingo e quello che li ingannerà entrambi nella savana kenyota. Dopo, per chi perdesse il filo, a raccontare tutto ci saranno le inevitabili ospitate che intaseranno i palinsesti.