Una missione lunga un secolo e mezzo

Centocinquanta anni fa, il 23 agosto 1856, le prime figlie di Maria Santissima dell’Orto, più semplicemente Suore Gianelline, partivano dal porto di Genova verso le missioni nella Repubblica dell’Uruguay. Là andavano ad assolvere il «ministero della carità». Per ricordare questo giorno fondamentale per la storia dell’Ordine, si terrà domani a Palazzo San Giorgio il convegno dal titolo «Genova-Montevideo 1856-2006: 150 anni di carità, di promozione della donna, di condivisione».
Di quel primo avventuroso viaggio - otto suore vissute fino ad allora nella tranquillità di Chiavari e dell’entroterra genovese dovettero affrontare anche anche due naufragi - esiste un «Diario di bordo». A leggerne alcuni brani sarà l’attrice Claudia Koll che, nella stessa occasione, interverrà portando la sua testimonianza di vita religiosa. Al convegno parteciperanno Ramon Abin de Maria, ambasciatore dell’Uruguay, la madre provinciale suor Maurizia Pradovera, il presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti Lorenzo Del Boca e il parroco di San Giovanni Battista in Chiavari don Enrico Bacigalupo. Moderatrice Maria Teresa Bellinzier.