Ma il Mister Europa è sempre Ronaldo

GIORGIA FERRAJOLO Mediaset
1) Cristiano Ronaldo (Portogallo): È il calciatore che esprime al meglio il divertimento e l’imprevedibilità.
2) Robben (Olanda): Calciatore che ha una grande tecnica, rivelandosi una delle sorprese più positive.
3) Pirlo (Italia): È una bellezza calcistica, ha grazia, sostanza, tecnica.
LUCIA BLINI Mediaset
1) Luca Toni (Italia): Nonostante quest’Europeo, credo che rimanga uno dei bomber più forti in circolazione.
2) Mellberg (Svezia): Anche se è uscito al primo turno, resta comunque uno «svedesone» bellissimo.
3) Van Nistelrooy (Olanda): È un bellissimo olandese: in più è allenato dal grande Van Basten che ha fatto la storia di questo sport.
MONICA VANALI Mediaset
1) Henry (Francia): Orfana di Zidane, sarà lui il futuro della Francia.
2) Torres (Spagna): Una bella presenza dal punto di vista fisico, ma è anche il giocatore sul quale la Spagna punterà per anni.
3) Del Piero (Italia): Un premio per la grandissima stagione che ha regalato ai tifosi della Juventus.
IRMA D’ALESSANDRO Mediaset
1) C. Ronaldo (Portogallo): È la stella del Portogallo.
2) Torres (Spagna): È il leader di una Spagna, finalmente presente nelle grandi occasioni.
3) Van Nistelrooy (Olanda): Un grande campione, un grande goleador.
DONATELLA SCARNATI Rai
1) Van Basten (ct Olanda): La mia passione, l’attaccante più forte del mondo.
2) Bilic (ct Croazia): Ha carisma, laureato in legge, porta l’orecchino, gli piace la musica heavy metal: è un esempio per tutti i giocatori.
3) Löw (ct Germania): Ha accumulato una grande esperienza lavorando al fianco di Klinsmann.
SIMONA ROLANDI Rai
1) Cristiano Ronaldo (Portogallo): È la stella del Portogallo, un calciatore che piace a tantissimi.
2) Toni (Italia): È uno di quelli che ha dimostrato che giocando fuori dall’Italia non ha avuto bisogno di ambientarsi.
3) Cassano (Italia): Non è certo un bellone, ma incarna l’estetica del calcio: gli ho visto fare dal vivo numeri incredibili.
PAOLA FERRARI Rai
1) Van Basten (ct Olanda): Ho avuto la fortuna di conoscerlo: un uomo straordinario.
2) Del Piero (Italia): Una bellezza che non colpisce subito, ma comunque molto attraente.
3) C. Ronaldo (Portogallo): Ha un bel viso, che piace soprattuto alle ventenni: grande fisico, bellissimo sorriso.
ALESSIA TARQUINIO Sky
1) Mutu (Romania): Bello e affascinante: ha la tipica espressione del mascalzone che piace sempre.
2) Nuno Gomes (Portogallo): Il calciatore «della porta accanto».
3) Ljungberg (Svezia): Una bellezza che non passa mai di moda: un biondo affascinante.
ROBERTA NOÈ Sky
1) Cristiano Ronaldo: Per bellezza non ha rivali, gli altri sono anni indietro.
2) Toni: L’abbiamo visto festeggiare con il Bayern Monaco, ma non è sembrato felice come al Mondiale. Speriamo abbia modo di rifarsi in azzurro...
3) Donadoni: Ha preso la nazionale nel momento «peggiore» e per questo si merita una citazione.
LAURA GOBBETTI Sky
1) Raul (Spagna): Un premio alla carriera, nonostante non sia stato convocato, nonostante non sia più giovanissimo.
2) Van Nistelrooy (Olanda): È il bel ragazzo a prescindere; una volta l’ho incontrato e gli ho urlato: «Sei un bell’uomo!».
3) Ibrahimovic (Svezia): Non è bellissimo, ma ha un fascino particolare: la classica aria tenebrosa da ragazzo di strada.