Mister Gasperini non si spaventa: inizio bellissimo, saremo pronti

Intanto Adailton e De Rosa stanno meglio e tornano in gruppo

Dopo dodici anni il Genoa ritrova la serie A e il bentornato glielo darà Kaka’. Alla prima giornata i rossoblu’, infatti, ospiteranno al Ferraris i rossoneri vincitori della Champion’s League. Un battesimo di fuoco per Rossi e compagni anche perché, inutile girarci, questa partita evoca quel drammatico confronto tra Genoa e Milan dove perse la vita nel gennaio del 94 il tifoso rossoblù Vincenzo Claudio Spagnolo ucciso dall’ultrà milanista Simone Barbaglia. Come previsto il Grifone parte in casa ed affronterà, in quanto neopromossa, una delle cinque teste di serie. Alla seconda giornata i ragazzi di Gasperini viaggeranno a Catania e dopo la sosta, al terzo turno, ospiteranno il Livorno di Spinelli. E poi il 23 settembre il derby di andata con la Samp al quarto turno, un po’ in anticipo rispetto a quanto ci si poteva aspettare. La stracittadina di ritorno è prevista il 17 febbraio. Giampiero Gasperini commenta così l’avvio rossoblù: “Un bellissimo inizio non c’è che dire. Troviamo il Milan che per me è la formazione piu’ forte del campionato con l’Inter. Dovremo essere pronti perché giocheremo davanti al nostro pubblico che aspetta da anni questo giorno. Poi con Catania e Livorno cercheremo quei punti pesanti per la salvezza che valgono all’inizio come alla fine. Quindi il derby e lì dovremo giocarlo con la giusta mentalità”. Intanto la squadra ha sostenuto ieri i suoi primi due allenamenti a Levico Terme. Riposo precauzionale per Bega e Milanetto, mentre ci sono buone notizie per Adailton e De Rosa. Tutti e due i giocatori sono alle prese con i postumi della pubalgia ma stanno migliorando e sono rientrati in gruppo. Oggi pomeriggio amichevole contro il Bassano del Grappa che milita in serie C2.