Mister Soda punta sul «derby» per tornare a volare

Gli aquilotti ripartono con il derby. La sfida più accesa di tutto il campionato, quella con il Pisa, è in agenda per questo pomeriggio allo stadio Alberto Picco della Spezia. A partire dalle ore 16, arbitro Rizzoli di Bologna, liguri e toscani si affrontano dopo tre anni di astinenza. «È una partita che la città aspetta da tempo - ha detto Antonio Soda, allenatore dei bianconeri -. Noi ce la metteremo tutta per iniziare bene dopo la pausa natalizia cercando lo slancio giusto per guadagnare altri punti in classifica».
Soda finalmente si trova con la rosa quasi al completo. Gli unici indisponibili sono il portiere Nicola Santoni e il centrocampista Alessandro Frara. Per il resto gli altri sono tutti convocati compresi Corrado Colombo e Marco Gorzegno, reduci dall'influenza. Molto probabile che il secondo parta dall'inizio. «Voglio una squadra attenta e capace di evitare le ripartenze del Pisa - ha aggiunto Soda - loro sono molto bravi a sfruttare ogni minimo errore dell'avversario. In trasferta poi stanno facendo molto bene».
Lo Spezia nel frattempo ha perso Rossi e Fietta, ceduti. Ma la società ha promesso di non indebolire ulteriormente la rosa, almeno per il momento. E il derby può essere una chiave di volta anche in questo senso. Un risultato positivo potrebbe fare da trampolino di lancio per la soluzione della vertenza societaria con l'ingresso di nuovi azionisti. Si vedrà. Intanto a breve partirà la Fondazione-Spezia.