Mistero sullo scuolabus: la porta si apre in corsa e un bimbo vola in strada

Quando un genitore pensa ai pericoli dello scuolabus al massimo gli viene in mente il bullismo o il rischio di un tamponamento. Il fatto avvenuto ieri in una frazione di Arpino, paese del Frusinate, fa sorgere nuovi inquietanti timori. Un bambino di 9 anni che frequenta la quarta elementare è caduto dalla portiera del mezzo scolastico mentre era in movimento. L’incidente è accaduto ieri mattina nei pressi dell’istituto, poco prima delle 8 e 30. Il portellone del mezzo si è aperto all’improvviso e il ragazzino è caduto in strada, battendo la testa contro un cassonetto e perdendo subito conoscenza. In un primo momento le condizioni del piccolo erano sembrate gravi, tanto che il 118 di Frosinone aveva parlato inizialmente di «codice rosso», il più grave su una scala di quattro colori, quello che implica un «imminente pericolo di vita», ed era stato richiesto il trasporto in elicottero all’ospedale di Latina. Nelle ore successive il bimbo si è ripreso. Un’inchiesta è stata aperta per capire come si sia potuta aprire la porta. La prima ipotesi è che un altro bimbo abbia schiacciato per errore il tasto di apertura.