La misura che aiuta le imprese in crisi

La cassa integrazione guadagni è un ammortizzatore sociale grazie al quale il lavoratore, che è sospeso o lavora a orario ridotto a causa di riduzione dell’attività dell’impresa derivante da reali difficoltà produttive, percepisce un’integrazione alla retribuzione. L’integrazione salariale ordinaria è prevista in presenza di sospensioni o riduzioni di attività per eventi temporanei e contingenti non imputabili all’impresa o ai lavoratori ovvero da crisi temporanee di mercato. Ne possono beneficiare - spiega il sito del patronato Inca Cgil - operai, intermedi ed equiparati, impiegati, quadri, soci di cooperative di produzione e lavoro, lavoratori assunti con contratto di formazione, operai addetti a lavori stagionali, lavoratori apprendisti il cui rapporto di lavoro si sia trasformato a tempo indeterminato. Può durare fino a un massimo di 13 settimane consecutive prorogabili eccezionalmente fino a un massimo di 52.