Il mito «maledetto» di un artista romano

Andrà in onda stanotte su Rai1 (all’una e dieci) un documentario su Ele D’Artagnan. Michele Sentinelli, questo il suo nome all’anagrafe, fu un personaggio eclettico e fuori dagli schemi. Nato nel 1911, è stato anche musicista e attore (per Fellini). Ma è arrivato alla ribalta grazie ai disegni che evocano artisti come Warhol, Chagall e Twombly e che sono rimasti per anni in una grotta di Testaccio. D’Artagnan è uno dei pochi artisti scelti dal MoMa di New York per rappresentare l’arte outsider del ’900.