Mito omaggia Miles Davis Sul palco Scofield e Rava

Tre stelle di oggi per celebrare un mito che non tramonterà mai (e un suono che non perde la sua attualità) come Miles Davis. La rassegna Mito stasera al Teatro Smeraldo propone un incontro molto particolare con protagonisti il chitarrista John Scofield, il trombettista Enrico Rava e il pianista Stefano Bollani. Non un (super)trio che celebra le musiche di Davis, ma uno spettacolo studiato per ricordare non solo la sua opera, ma anche quanto il suo stile sia penetrato nel loro modo di suonare, non a caso lo spettacolo s’intitola ’Round About Miles. Rava, il jazzmen più popolare oggi a livello internazionale, è l’artefice del tributo; da artista «speciale» che ha conosciuto tutti i grandi dell’avanguardia jazz (da Don Cherry a Gato Barbieri) s’innamorò di Davis nel 1956 e da allora non ha mai smesso di amarlo. In concerto stasera non eseguirà brani di Miles, ma ne farà rivivere lo spirito attraverso le sue esecuzioni, soprattutto dei brani dell’album Tribe (con l’omonima band in cui spicca il trombonista Gianluca Petrella) in uscita prossimamente. Poi lui e Bollani si lasceranno andare ad affascinanti improvvisazioni fuori dal tempo e dallo spazio che saranno il momento più alto della serata insieme allo show di Scofield. Il chitarrista, che fu al fianco di Davis dal 1982 al 1985 (ma nel frattempo incise anche dischi solisti come Electric Outlet) in uno dei periodi più funk di Davis, arriva in quartetto con Nigel Halla alla voce e al pianoforte, Andy Hess al basso, Terence Higgins alla batteria, in una serata che spazierà dalla fusion più scatenata al jazz più elegante, dal blues alla ballad passando per i suoni contemporanei. Insomma un compendio delle mille anime di Miles Davis.