Mitsubishi-Ufj: nasce il colosso del credito

Gli azionisti della Mitsubishi Tokyo Financial e della Ufj Holdings hanno approvato ieri la fusione tra le due banche nipponiche: nasce il nuovo colosso del credito mondiale, che per asset supererà addirittura la statunitense Citigroup. Il prossimo primo ottobre la Mitsubishi Tokyo, secondo istituto bancario del Sol Levante, assorbirà Ufj, la quarta banca del Paese, dando vita a un gruppo con asset per 190mila miliardi di yen, pari a oltre 1.400 miliardi di euro. Inizialmente molti investitori internazionali, che controllano il 30% delle azioni di Ufj, si erano mostrati scettici sul piano di fusione, mentre un’altra banca nipponica - la Mitsui Financial - aveva lanciato a sua volta un’offerta. Lo scorso febbraio Mitsubishi Tokyo e Ufj annunciarono un accordo che prevedeva un rapporto di fusione di un’azione Ufj per 0,62 azioni della Mitsubishi Tokyo.

Annunci

Altri articoli