Mittal, balzo dopo l’ok a Dofasco

La Borsa di New York ha registrato ieri una riunione con gli indici sempre in positivo, spinti dalle buone notizie societarie, specie nel settore tecnologico. In forte rialzo Yahoo!, Sun Microsystem, e-Bay e Google. Richieste anche At&t e Corning, ma in calo McDonald’s dopo i risultati. Al Nasdaq crollo di QLogic. In Europa di scena i titoli energetici, e in particolare quelli delle fonti alternative, con Gtl resources che a Londra balza di quasi il 12% e Renova del 5,3%; sulle piazze minori Novozymes sale del 2,7% a Copenaghen e Neste Oil che ad Helsinki cresce di circa l’1 per cento.
Sulla piazza londinese di nuovo in battuta i titoli minerari, spinti dai nuovi massimi del rame e del nikel: Kazalhmys e Xtrata salgono di oltre il 4% seguite da Rio Tinto e Vedanta (più 5,8%). A Parigi balzo di Mittal Steel (più 4,5%) dopo l’ok di un tribunale olandese alla presa di controllo di Dofasco; bene anche Gaz de France (più 2,4%).