Mladic tratta resa in cambio di soldi

Ratko Mladic, il generale serbo ricercato per crimini di guerra dal Tribunale penale internazionale, ha trattato la resa con gli Usa. Il Sunday Times ha rivelato che negoziatori americani hanno offerto alla famiglia e alle guardie del corpo di Mladic cinque milioni di dollari come «risarcimento» per indurlo ad arrendersi. I colloqui però si sono bruscamente interrotti quando l’ex generale, in uno «stato psicologico molto difficile», ha rilanciato chiedendo «decine di milioni di euro».