Moda nippo al «Kurashi» tra modernità e tradizione

«Sono vestiti che rappresentano l’incontro tra Oriente e Occidente e mescolano tradizione e modernità». Parola di Kumiko Kishigami, una graziosa signora di Osaka che da vent’anni vive in Italia dove si trova benissimo («Milano mi piace molto», dice). È titolare dello spazio Kurashi, un raffinato negozio di moda giapponese nel cuore di Milano. Gli abiti - vestiti, pantaloni, giacche, camicie, sciarpe e non solo - sono realizzati con tessuti pregiati lavorati artigianalmente e adattati al gusto contemporaneo. Un marchio fra tutti si chiama Jiu, che in giapponese significa «dolce pioggia», realizzato in Giappone da un noto stilista. Tra gli accessori si possono trovare anche scarpe e cinture originali. La signora Kumiko si reca inoltre più volte nel suo Paese dove cerca personalmente l’oggettistica tradizionale che poi espone nel suo negozio: ceramiche, candele, lampade, oggetti in lacca, quadri con gli ideogrammi per finire con una serie di mobili in legno antico. Prezzi a partire da 100 euro. Info: Kurashi. Via Santa Maria alla Porta, 11. Tel. 02-89095264.