Moda, con le sfilate uomo Montenapo cambia look: in arrivo 5 nuove boutique

Nel Quadrilatero «sbarcano» Tom Ford, Gianvito Rossi e il mega-store di Napapijri con galleria d’arte

Parte la maratona della moda maschile e anche il Quadrilatero si rifà il look. Si risveglia fra aperture di nuove boutique, eventi, party e sfilate (che si aprono oggi con Navarra, e si chiudono martedì con Byblos). Il tutto coniugato al maschile. Perché da oggi i riflettori saranno puntati sulle tendenze uomo che vedremo per le strade nella primavera-estate del 2009. E fra una cinquantina di sfilate dentro e fuori dal calendario ufficiale, e una quarantina di presentazioni, saranno i nuovi negozi a cambiare i connotati del centro di Milano. Senza contare che, passati i giorni della moda, anche i «comuni mortali» potranno mettervi piede, e sentirsi finalmente protagonisti.
Nel microcosmo maschile, una delle aperture più attese è riservata alle donne che amano lusso e tacchi alti: lunedì in via Santo Spirito inaugura infatti la nuova boutique di Gianvito Rossi. Proprio mentre il padre, il più noto Sergio Rossi, festeggia i suoi primi 40 anni aprendo un nuovo quartier generale in via Pontaccio e lanciando una collezione limited edition di 40 pezzi. E mentre «re» Giorgio stupisce aprendo una nuova boutique «paneuropea» di Emporio Armani su Internet (il via lunedì alle 9 in punto), un altro mito della moda sta preparando il suo debutto milanese. Ex direttore creativo di Gucci e icona di eleganza, Tom Ford inaugura lunedì una spettacolare boutique in via Verri, la prima a portare il suo nome in Italia: una sartoria lussuosa dove ordinare capi su misura. E sempre lunedì, in via Borgospesso, apre Twin D.d.M, la boutique sartoriale firmata Daniele di Montezemolo.
A pochi passi, in via Manzoni, inaugura anche il nuovo gallery-store di Napapijri: 450 metri quadri con galleria d’arte annessa. Al vernissage, lunedì, la mostra fotografica di Sebastian Copeland, cugino di Orlando Bloom. Atteso come guest star, l’attore è anche protagonista di alcune foto scattate durante una missione «ecologica» in Antartide. Ma questi sono anche giorni di anniversari. Come quello di Carlo Pignatelli, che celebra i 40 anni della maison.
E dopo le sfilate, da stasera a martedì, saranno tantissimi i party griffati. E tante le star. Janet Jackson da Versace, che stasera dà il via alle serate mondane con una cena in via del Gesù. Clive Owen da Armani, che le chiude con un party a Villa Necchi. Domenica e lunedì andranno in scena le feste esclusive di Prada, Gucci e Tom Ford. Più «democratici», Byblos con una serata al Rolling Stone, e Hogan con una grande festa dedicata a James Dean. Aperti a tutti, invece, gli happy hour modaioli (con un occhio alla tradizione) organizzati da domenica a martedì dalla regione Sicilia al Living, al Diana e all’Exploit.