Modella stuprata Tre condanne

La prima corte d’appello ha riesaminato la vicenda di uno stupro di gruppo che ebbe come vittima una fotomodella slovena di quindici anni. Tre gli imputati a giudizio per violenza sessuale, due dei quali sono stati condannati anche per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
I tre furono condannati in primo grado in seguito alla denuncia della ragazza che aveva contratto un'infezione al basso ventre dove gli imputati l'avevano cosparsa di cocaina. Dopo un'ora di camera di consiglio, i giudici hanno confermato le condanne a 5 anni e a 2 anni e 8 mesi per i due italiani, che erano stati giudicati con rito abbreviato. Il terzo, un italobrasiliano tuttora latitante e condannato in primo grado a 10 anni, ha patteggiato attraverso il suo avvocato una riduzione a sei anni.