Modena, 3 pedoni travolti sulle strisce: una vittima

Silvano Zanni, 50 anni, stava attraversando la strada a Baggiovara insieme alla moglie e a un amico: è stato investito e ucciso da un automobilista 21enne. Gli altri due sono ricoverati in prognosi riservata

Modena - Un morto e due persone ricoverate in prognosi riservata all’ospedale di Baggiovara. Questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto ieri verso le 22 in via Giardini, all’altezza dell’incrocio con via Cadiane, poco prima della frazione di Baggiovara. Silvano Zanni, 50 anni, nato a Scandiano, ma residente a Casalgrande di Reggio Emilia, stava attraversando via Giardini assieme alla moglie S.Z. di 46 anni e a V.V, nato a Rubiera 41 anni fa, ma residente a Baggiovara. I tre sono stati investiti da una Fiat punto condotta da M.D.A. 21 anni residente a Maranello. Le condizioni dei tre investiti sono apparse subito gravi; Silvano Zanni è deceduto durante il trasporto in ospedale. Ricoverate in prognosi riservata le altre due persone coinvolte nell’investimento.

L'incidente Stando a una prima ricostruzione dei fatti, operata dalla pattuglia infortunistica della polizia municipale di Modena, la Fiat punto proveniva dalla periferia ed era diretta verso il centro della città quando ha investito le tre persone che stavano attraversando via Giardini sulle strisce pedonali. Il conducente del mezzo è stato sottoposto all’alcol test, risultato negativo. Il mezzo investitore è stato posto sotto sequestro.