A Modena Alonso ascoltato dalla procura

Modena. Per due ore e mezzo il pilota di Formula 1 Fernando Alonso è stato ascoltato in procura a Modena dal sostituto procuratore Giuseppe Tibis. Lo spagnolo è stato chiamato come testimone e persona informata sui fatti (e dunque non è indagato), relativi alla rivelazione di segreti fra Maranello e la scuderia inglese. Il tema dell’audizione dovrebbe essere stato quello relativo alle e-mail fra Alonso e il collaudatore McLaren De La Rosa, in cui si sarebbe dichiarata la conoscenza da parte della scuderia inglese dei progetti e dei dati della Ferrari. Il pm, che potrebbe ascoltare altre persone, ha già notificato sette avvisi di garanzia, uno all’ex tecnico Ferrari Nigel Stepney, l’uomo che avrebbe passato i segreti delle rosse alla scuderia rivale, e sei alle alte sfere della McLaren. L’altro versante dell’inchiesta modenese, quello del sabotaggio delle Rosse in procinto di essere utilizzate per lo scorso Gp di Monaco, vede indagato solo Stepney. Prossima udienza il 21 dicembre.