Modiano tranquillo su Carifirenze

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo si aspetta di ricevere in tempi brevi l’ok dell’Antitrust all’acquisizione della Cassa di Risparmio di Firenze, in modo da avviare l’integrazione già a metà gennaio. Lo ha affermato il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Pietro Modiano, a margine di un convegno dell’Abi. «Non ci sono particolari problemi», ha detto Modiano e, anche se manca qualche settimana per la fine dell’istruttoria dell’Antitrust, «i tempi saranno rispettati. Penso che inizieremo a lavorare con loro da metà gennaio». Secondo Modiano i tempi saranno rispettati, anche per l’Opa obbligatoria sul capitale residuo. Intesa Sanpaolo ha il 18% della banca fiorentina e sta per definire l’acquisto di un 40% del capitale detenuto dalle Fondazioni azioniste.