Mogadiscio, aereo abbattuto da tre razzi

Il velivolo, un cargo bielorusso delle forze di pace africane per la Somalia, è stato abbattuto da tre missili poco dopo aver lasciato la pista della capitale somala. A bordo, al momento dell'esplosione, c'erano 11 persone: tutte morte

Mogadiscio - Un aereo con 11 persone a bordo è precipitato poco dopo il decollo dall'aeroporto di Mogadiscio. Lo hanno reso noto fonti del contingente di pace dell'Unione Africana dispiegato nella capitale somala. Secondo la radio privata Shabelle, l'aereo è stato abbattuto da tre missili. Fonti della sicurezza dell'aeroporto hanno riferito che il velivolo precipitato è un cargo bielorusso. L'aereo aveva trasportato nella capitale somala tecnici e pezzi di ricambio per riparare l'Ilyushin-76 che tre settimane fa aveva preso fuoco in fase di atterraggio a Mogadiscio. Il velivolo, noleggiato dall'Unione Africana, è stato colpito da un razzo e gravemente danneggiato.

Testimoni oculari affermano che il velivolo sarebbe stato completamente avvolto dalle fiamme. "Abbiamo visto un aereo in fiamme precipitare", ha dichiarato Muse Sheik Osman, che vive nella zona settentrionale di Mogadiscio. "Ho visto un aereo in fiamme precipitare - ha confermato un altro abitante dell'area nord della capitale, Abdirahman Mohamed - ma non sono certo che sia stato abbattuto". "Ho visto l'aereo volare a bassa quota, un missile ha centrato una delle ali, e l'aereo è caduto", ha raccontato un giornalista di radio Shabelle che è stato testimone dell'attacco.