Moggi lancia la moviola della Juventus

All’inizio ci fu la moviola di Carlo Sassi. La Domenica Sportiva era condotta da Enzo Tortora. Il 22 ottobre del 1967, Sassi si accorse che il pallone del pareggio di Rivera nel derby non era mai entrato in porta. Da allora i mezzi si sono fatti sempre più sofisticati.
Ora per la prova tv e la possibilità di presentare filmati di parte «si attrezzerà anche la Juventus». Luciano Moggi, direttore generale del club bianconero, ha confermato le intenzioni della società in un’intervista a Radio Radio. «Non so se utilizzeremo nostre telecamere in campo - ha detto Moggi - lo vedremo successivamente, ma certo non possiamo essere in handicap con gli altri club». È quindi probabile che nel prossimo campionato di calcio, al via il 28 agosto, ci sarà una contro-moviola bianconera.