Moldava ferita e abbandonata sulla strada

Era da poco passata l’una di martedì notte quando l’hanno trovata. Lei, una moldava 20enne, era priva di sensi, riversa in mezzo alla carreggiata di via Palmanova, con il corpo talmente pieno di ecchimosi che, in un primo tempo, sul posto, insieme alla polizia, sono intervenuti i vigili urbani perché si pensava fosse rimasta vittima di un incidente stradale. Invece la poveretta era stata abbandonata sull’asfalto dopo essere stata brutalmente picchiata. Ora è ricoverata al San Raffaele, reparto di neurochirurgia, con profonde ferite alla testa e alle braccia. La sua prognosi è riservata. A dare l'allarme è stato un ragazzo che l’ha soccorsa sull'asfalto. La ragazza che, secondo la polizia, potrebbe essere una prostituta, è una clandestina. Quando riuscirà a parlare si saprà se sia stata buttata da un'auto in corsa o picchiata in zona e poi abbandonata in strada.