Molecola blocca il virus dell’Aids

Si trova nel sangue di ciascuno di noi e potrebbe essere un potenziale alleato contro l'Hiv. Un team di ricercatori dell'università di Ulm, in Germania, ha infatti individuato una molecola del sangue, a cui hanno dato il nome di virus-inibitore peptide o virip, che sarebbe in grado di ostacolare l'Hiv-1, il ceppo virale principale responsabile dell'Aids. Da qui, la speranza che partendo da questa risorsa naturale si possa dar vita a una nuova classe di farmaci in grado di sconfiggere l'Aids. Il gruppo di studiosi guidati da Frank Kirchhoff ha dimostrato, in uno studio pubblicato sulla rivista Cell, come l'Hiv-1 non sviluppi facilmente resistenza al virip, almeno stando ai risultati della coltura di cellule in laboratorio. Inoltre da alcune prove preliminari, realizzate in collaborazione con l'Ipf PharmaCeuticals GmbH e l'Hannover Medical School, è emerso che alcuni derivati della peptide sono altamente stabili nel plasma umano e non sono tossici.