Molesta una 17enne handicappata: fermato un egiziano

Il pubblico ministero Giancarla Serafini ha disposto ieri il fermo di un egiziano di 44 anni accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazza di 17 anni sudamericana e affetta da un leggero ritardo psichico, che sarebbe stata vittima delle sue «attenzioni».
La vicenda per la quale l’uomo è finito a San Vittore in attesa che il gip Bruno Giordano decida sulla richiesta di convalida del fermo e di custodia cautelare in carcere, risale allo scorso 16 aprile.
L’immigrato, secondo l’accusa, avrebbe approfittato dell’assenza dei genitori della ragazza, per trascinarla nel cortile della palazzina in cui abita. Lì, dopo averla picchiata, in particolare al volto, l’avrebbe molestata toccandola nelle parti intime.