Molesta una bambina di 2 anni, finisce in cella

Sorpreso a toccarsi al parco davanti a una bambina di soli due anni, è stato arrestato. Il maniaco B.Z., ucraino di 23 anni incensurato e regolarmente in Italia anche se disoccupato, l’altro giorno alle 13 era seduto su una panchina del parco giochi di via Boffalora. Davanti a lui una bimba di 2 anni, accompagnata dalla nonna di 66 anni e dalla mamma di 23 che inizialmente non si erano accorte di nulla, perché intente a farsi delle fotografie. A un certo punto l’anziana si è accorta che il ragazzo aveva aperto i pantaloni e aveva iniziato a masturbarsi a pochi metri dalla bimba. Le due donne hanno chiamato il 113 e quando il maniaco si è allontanato l’hanno seguito fino a via De Pretis dove sono state raggiunte da una volante. Gli agenti hanno bloccato il giovane, trovato anche in possesso di due tessere sanitarie e un codice fiscale intestate ad altri. Così è stato arrestato per atti osceni e denunciato per corruzione di minorenne e ricettazione.