Molesta la compagna, bimbo di 7 anni sospeso

A Berlino, un bambino di sette anni è stato sospeso dalla sua scuola elementare per aver molestato sessualmente una compagna. I genitori del bimbo, di origine turca, hanno iniziato una battaglia mediatica per scagionare il figlio. Ma il preside della scuola ribatte: "Il racconto della bambina è credibile"

Berlino - Un bambino di 7 anni a Berlino è stato sospeso da scuola, perché accusato di molestie sessuali nei confronti di una compagna di classe. Il bambino frequenta la scuola elementare Fritz-Homberg nel quartiere centrale di Tiergarten e secondo quanto riferiscono i giornali, sarebbe stato colto in flagrante, mentre con altri quattro suoi amici toccava la compagna nelle parti intime. Gli insegnanti presenti non si sarebbero accorti di nulla perché tutto sarebbe successo dietro a un divano.

I genitori del bambino, di origine turca, hanno saputo delle molestie solo quando hanno ricevuto la lettera di sospensione dalla scuola e sostengono che il figlio ha solo giocato con la bambina, spingendola e toccandola su parti del corpo coperte dai vestiti. Per difendere l’onore del figlio si sono rivolti ai quotidiani turchi "Hurriyet" e "Sabah" che hanno dato ampio spazio alla storia, oggi ripresa da giornali tedeschi. Secondo Thomas Leeb, preside della scuola, però, "Il racconto della bambina è talmente dettagliato da essere credibile".