Molesta la nipote: 3 anni al pedofilo

Tre anni di reclusione. Questa la condanna inflitta ieri dal gip Simone Luerti a un uomo di 40 anni accusato di aver molestato la nipote e la figlia di una vicina di casa, quando avevano tre anni e mezzo. L’uomo, cuoco residente a Pozzuolo Martesana, era accusato di violenza sessuale con l’aggravante di aver abusato della nipote mentre gli era stata affidata in custodia il 6 febbraio dello scorso anno. A denunciarlo era stata la madre, a cui la figlia aveva raccontato delle molestie. Il 6 aprile, però, l’episodio si è ripetuto anche con la figlia, mentre la madre era assente. Di qui la seconda denuncia ai carabinieri, e la condanna con rito abbreviato.