Moli e musei protagonisti al «Galata»

Al Galata per due giorni studiosi e rappresentanti dei principali musei marittimi del Mediterraneo si confrontano sui temi che riguardano i musei del mare, i porti e le città portuali in occasione del convegno «Le vie dei mercanti. Le città dei mercati». A fare gli onori di casa, ieri, c’era Maria Paola Profumo, presidente del MuMa, mentre il direttore del Galata, Pierangelo Campodonico, ha introdotto i lavori insieme al professor Gerhard Wolf. Michel Balard, docente alla Sorbona di Parigi, si è invece soffermato sulla relazione fra le città e i loro porti. Oggi alle 15, sempre al Galata, il sindaco Marta Vincenzi dibatterà con i rappresentanti di Istanbul parlando anche del Water Front di Renzo Piano. È prevista una sessione sulle strade del mare e un’altra sulla mission dei musei marittimi. Gli incontri del convegno oggi e domani si terranno al Galata, nella saletta dell’Arte e nella sala Vespucci, nell’Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova e a Palazzo San Giorgio (informazioni al numero 010-2467746).