In molte sezioni il 90% è immigrato

Aumentano i piccoli immigrati nelle elementari e medie di Milano. A settembre, in alcune classi prime, gli studenti arabi, cinesi, sudamericani, rom, saranno anche il 90 per cento del totale. Non solo in periferia, nelle aree «a rischio» che da anni vengono «snobbate» dai genitori milanesi, ma anche nelle zone semicentrali della città. «E la maggior parte degli alunni - dicono i docenti - deve ancora arrivare». Meno risorse, meno insegnanti di sostegno, più stranieri. È questo il quadro che dipingono i presidi per i prossimi anni scolastici. Attualmente le scuole primarie e secondarie di primo grado della città accolgono oltre 15.327 alunni stranieri.